Cosa Sapere del Salento

"Come Dio vuole". Libro fotoreportage sul Salento. Idea regalo per Natale

gallery

Un Salento inedito quello che appare nel reportage di questo volume edito da Kurumuny. Il fotoreporter Andrea Morgante ci racconta una terra aspra e misteriosa, antica e non ancora commercializzata, accostando agli scatti, pensieri, riflessioni di poeti e cantanti che l’hanno vissuta: da Capossela a Bodini, da Sangiorgi a Verri, dalla Dandini a Sollima.

Tra le foto, anche scorci di masserie salentine, segno distintivo di questa terra. Un fotoreportage per immagini e pensieri, un originale e prezioso regalo di Natale per i vostri amici innamorati del Salento.

Qui il Salento non è quello diventato ormai brand, conosciuto alle masse di turisti da spiaggia, ma è un luogo inesplorato, raffigurato come una mareggiata, come una processione spiata attraverso una porta di un’abitazione nel centro storico, come una partita a carte tra anziani, come tutti quei posti dimenticati e che rivelano però la sua anima più pura.

Tra i contributi nel libro quelli di personalità del calibro di Martin Andrade; studiosi come Maria Corti ed Ernesto de Martino; Carmelo Bene e Rina Durante; uomini di Chiesa come don Tonino Bello e san Giuseppe da Copertino, o di Stato, come Nichi Vendola e Paolo Perrone; Roberto Vecchioni, Pino Zimba; registi come Edoardo Winspeare e Alessandro Bergonzoni; lo stilista Ennio Capasa e volti amati del grande e piccolo schermo, come Neri Marcoré, Riccardo Scamarcio.

«Il momento decisivo è un piccolo miracolo, è una predisposizione d’animo che fa sì che uno sguardo, un moto di gioia, la luce che avevi immaginato, siano proprio lì, davanti alla camera, nell’attimo stesso in cui li avresti voluti. Come doni che avevi in serbo e che ora da te magicamente possono proiettarsi al di fuori, per essere condivisi. Il mio mestiere non è altro che l’attesa del miraggio».

Come Dio vuole. Luci e voci della terra di Salento
di Andrea Morgante
pp.144
€ 25,00
ISBN 978-88-98773-17-6
PUBBLICATO IL: 28-11-2014
cm. 21×23

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + diciotto =