Cosa Fare in Salento, Video

Apnea in Salento e il progetto "Smaniablu"

video

Vivere l’esperienza del mare, attraverso immersioni nei fondali meravigliosi del Salento, diventa sempre più accessibile per tutti. Nasce il nuovo progetto “Smaniablu” a Porto Cesareo per permettere a bambini e ad adulti affetti da SMA o da altre malattie neuromuscolari di immergersi nelle acque cristalline dello Ionio e imparare l’apnea divertendosi, sotto la guida di istruttori esperti. Superare le barriere anche per ciò che riguarda il mare e dare l’opportunità a bambini e famiglie di arricchire le proprie esperienze, quando c’è di mezzo l’Atrofia Muscolare Spinale, una malattia neuromuscolare che colpisce le cellule nervose del midollo spinale.

Ideatori del progetto Francesco Sena, apneista napoletano, allievo di Umberto Pellizzari e Marta Osti, psicologa milanese affetta da SMA, che hanno messo insieme la loro amicizia e la passione per il mare per realizzare questa realtà attiva nelle acque di Porto Cesareo. A disposizione un catamarano di 73 mq, per una capienza di 50 persone, utilizzato anche con 30 carrozzine a bordo, ed esperti e istruttori per seguire bambini, ragazzi e  adulti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 + 12 =